Home Autori Articoli di Roberto Renga

Roberto Renga

184 ARTICOLI 0 Commenti

Inter viva

L'Inter c'è ancora. Doveva battere il Dortmund e l'ha fatto.Mica facile. I tedeschi hanno tenuto più la palla, ha cercato dall'inizio il successo, ma...

Atalanta, come pioveva

Si sapeva, ma la speranza era che non finisse in goleada.L'Atalanta questa volta non ha ansia da Champions e, pur contro il City, comincia...

Mezzo Milan

Il Milan gioca un primo tempo imbarazzante per bellezza. Perché imbarazzante? L'opposto della squadra vista sin qui. Occasioni, spettacolo, pressing, calciatori trasformati. Uno su tutti: Calhanoglu,...

Viva il calcio

C'eravamo, l'abbiamo vista questa partita e la ricorderemo. Tra Lazio e Atalanta ha vinto il calcio. Il primo tempo dell'Atalanta è stato un inno al...

Sirigu para, l’Italia strasegna

Tante riserve tra i bianchi (azzurri sono gli altri) dell'Italia e avversario scarso, ma non da buttare. Il Liechtenstein ha addirittura quattro occasioni per...

La festa in verde

Italia qualificata agli Europei e prima nel girone. Operazione conclusa, nonostante la maglia verde. La Grecia è una squadra giovane e si vede. Carina,...

E alla settima Conte si arrese

Conte lo sa che Dybala cercherà di giocare tra le linee e che Cristiano punterà Godin, il suo anello debole. Lo sa che la...

Olsen ferma la Roma

Olsen. Proprio lui. Para tutto ed entra, inconsapevolmente, nell'episodio finale, quello del gol annullato a Kalinic, che tocca alle spalle Pisacane, finito poi addosso...

Lazio, mezzora solo ti vorrei

Si decide a trenta minuti dalla fine, quando Inzaghi mette dentro Milinkovic Savic e Lupo Alberto, che ritrovano Immobile formando un trio niente male.   Inzaghi...

Inter, pianti e rimpianti

Primo tempo bellissimo dell'Inter. Calcio disegnato alla lavagna e riportato in campo. Zero a uno, ma che andava stretto. Applausi, complimenti. Era dal 1970...

Milan, tutti colpevoli e pagherà uno

Colpa di Giampaolo? Sì. Colpa di Elliott, che con il Milan vorrebbe guadagnare? Sì. Colpa di Maldini e Boban inventati dirigenti per il nome...

Basta l’Inter in dieci

L'Inter fa un paio di gol casuali, uno anche grazie alla schiena (ma in fondo, molto in fondo) di Sanchez. Sono i primi, quelli...

La Lazio regala

Dividiamo in due: la partita e formazione e cambi.La Lazio ha avuto cinque occasioni da gol e ha dominato il primo tempo, chiusosi però...

Ciro, dal gol all’ira

La Lazio ha vinto. La Lazio ha rischiato qualcosa nel primo tempo e niente nel secondo. La Lazio, una volta passata in vantaggio non...

Inter, sempre Inter

In realtà, nonostante un buon finale di primo tempo rossonero, il derby è stato sempre nelle mani, nei piedi e nella testa dell'Inter. Per...

Il Napoli che sogni e non t’aspetti

Due a zero sui campioni d'Europa, sul Liverpool che è forse la miglior squadra del mondo. Il Napoli ripropone in meglio la partita dell'anno...

L’Inter che basta

Non un'Inter irresistibile. L'Udinese non è il Lecce. Ma Inter con tre punti e la testa della classifica. Vittoria giusta? Sì e no.Sì per...

Italia con l’arbitro in poppa

L'Italia vince ancora, allontana la Finlandia, vede gli Europei. Tutto bene, dunque? Non proprio.1) In Moldavia era stato espulso ingiustamente un avversario. Da quel...

Italia, insomma

Italia bruttina in Armenia. E bruttina è una sintesi tra l'inguardabile iniziale e il decente finale. Armenia in dieci per tutto il secondo tempo,...

Juve e Napoli, tutto il bello e il brutto

Calcio poco italiano, tutto il bello e il brutto e festival degli errori difensivi. E la partitissima la decide all'incontrario Koulibaly, che si fa...

ULTIMI ARTICOLI