Home Autori Articoli di Roberto Renga

Roberto Renga

108 ARTICOLI 0 COMMENTI

Lazio tra streghe e calci al sedere

È la Lazio, dunque non dovremmo sorprenderci troppo. Una squadra capace di tutto e di niente. La Lazio che illude e porta...

Addio Napoli, addio tutto

Se ne va anche il Napoli che, chissà perchè poi, molti volevano favorito per il successo finale, insieme con l'Inter. E siamo...

La Lazio vince senza sudare

La Lazio c'è eccome. Gioca in scioltezza e a basso ritmo. Un ballo della mattonella. Ma tiene la palla, la fa girare...

Il Cristiano dell’Ajax è il gioco

Ora l'Ajax contro il City. Se capita, contro il Barcellona: squadre che fanno un calcio del suo stesso tipo e con calciatori...

Bel calcio, rigori sì e no, rissa

Prima degli episodi e della rissa, il calcio. Bella partita, giocata bene da due squadre che venivano date per disperse. Occasioni, un...

Il Napoli s’inchina a Ramsey

Finisce zero a due. L'Arsenal fa ballare il Napoli per un tempo, poi un po' si calma e la ripresa è quasi...

Perché dico Allegri

L'Ajax si diverte con la play station e la Juve no. Questo significa che gli olandesi hanno giocato meglio della Juve? Calma. Per...

Il Napoli è un piccolo Genoa

Brutto, svogliato, molle Napoli. Il Genoa in dieci per l'espulsione di Sturaro ha giocato una bella e fantasiosa gara nel primo tempo...

Lazio, cuore e batticuore

La Lazio fa tutto da sola. Prima batte la testa sul muro del Sassuolo. Poi segna su rigore da Var e da...

Ancora Kean, povero Diavolo

Un buon Milan, forse il miglior Milan della stagione. O uno dei migliori. Va in vantaggio, aspetta buone notizie dal Var che...

Roma, mettiamoci un punto

Mettiamoci un punto. Quello che la Roma ha preso contro la Fiorentina. Ma che punto è? Interrogativo, si potrebbe dire. Non un...

Juve anche contro i razzisti

Partiamo dalla fine. Dagli ululati nei confronti di Kean e Matuidi, con quest'ultimo giustamente offeso e altrettanto giustamente arrabbiato. Lo tengono, lo...

Lazio, il sorpasso con vista

Che sia un successo importante è scontato: sorpasso sulla Roma e, dovendo recuperare con l'Udinese, anche con vista sul Milan e dunque...

Milan, non sparate sul portiere

Il Milan perde anche a Genova, dopo averlo fatto nel derby. A quota cinquantuno si trova adesso a portata di mano teorica...

Cristiano, un K.o. social

La regola numero uno dello sport è questa: gareggi per vincere, ma in modo lecito, senza fare violenza agli altri, fisica e...

Barella è un Tardellino

Nicolò Barella ha ventidue anni, non molto alto (bassino, in realtà), cagliaritano e glielo leggi anche in faccia: sembra uno dei...

Roma, Sarri chi può

Chi, dopo Ranieri? La risposta spetta ovviamente alla società: che vuol fare da grande? Dal programma esce di solito il nome del...

Inter da rospo a principe nerazzurro

L'Inter era parsa sottozero contro l'Eintracht. In crisi? Magari. Peggio, molto peggio. Una non squadra, senza testa, senza energie, senza gioco. Dunque...

La Juve manda solo le maglie

Tutto o niente. La Juve ha ottenuto tutto in Champions e niente a Marassi, campo che tradizionalmente la stimola poco. Una sconfitta...

Napoli, niente alibi

Napoli, niente alibi. Non bastano le assenze dei due centrali. Non basta il tre a zero dell'andata che poteva garantire un sonnellino....

ULTIMI ARTICOLI

RADIO RADIO SOCIAL

31,775FansMi piace
7,849FollowersSegui