Monza Lazio termina 2 a 2 , un pareggio che cancella definitivamente le speranze della Lazio rispetto a una insperata rincorsa Champions. I biancocelesti si sono fatti raggiungere due volte dal Monza che ha colpito anche nel 93esimo con il secondo gol di Djuric. Una Lazio incapace di capitalizzare il primo vantaggio di Immobile ma soprattutto il gol di Vecino venuto da un regalo della difesa del Monza. Nando Orsi “A botta calda ha analizzato così la partita:

Togliere due palleggiatori mi è sembrato esagerato, ai abbassato la squadra ancora di più, però la Lazio era andata in vantaggio. Il Monza questa partita meritava di vincerla. La Lazio ha guadagnato un punto, anche se poteva prenderne tre. Però ci sono anche le responsabilità individuali.

Cataldi sul primo gol perde una palla che non si può perdere in quel modo. Sul secondo gol Romagnoli cicca la palla e Casale marca Djuric da dietro e non riesce a contrastarlo. Ma a cosa pensano i difensori? Se avesse vinto, visto il calendario alla mano la Lazio sarebbe stata tra le più accreditate per andare in Champions, così con questo punto consolida l’Europa League”.