L’Inter di Lukaku

Inter così così sino a quando Conte non mette Brozovic e Sanchez. Ed esce Eriksen, una presenza lieve, come spesso si registra inizialmente con chi viene da un altro mondo. L'Inter non può permettersi di pareggiare, dopo i successi di Juve e Lazio. I nuovi arrivati cambiano l'atteggiamento della squadra. Anche Sanchez sembra ritrovato.Ma chi risulta decisivo è più che...

Juve-Fiorentina: risultato grande, partita piccola

Risultato grande per partita piccola. La Juventus prende tre punti segnando tre gol due rigori di Ronaldo e un colpo di testa di De Ligt. Che potrebbero chiedere di più i tifosi bianconeri? In verità la richiesta si spiega con il football praticato dalla squadra, a ritmo sempre ridotto, con disegni orizzontali che hanno favorito la Fiorentina pronta a...

Lazio-Spal 5-1: le pagelle di Nando Orsi

Strakosha 6 Ordinaria amministrazione, buono con i piedi, non può far nulla sul gol. Bastos 6,5 Partita tranquilla, era tanto che non giocava. Ha cercato sortite in fase offensiva: una buonissima alternativa ai 3 titolari. Acerbi 7 Come al solito il padrone della difesa, non entra su Missiroli per paura dell'ammonizione ma ci può stare. Radu 6,5 Partita diligente, senza grandi affanni. Solita prestazione di grande...

Milan spento senza Ibra, il Verona lascia due punti a San Siro

Ripensandoci il Verona lascia due punti a San Siro. Prende due pali, finisce in dieci, consente al Milan le ultime speranze di vittoria ma il risultato resta sul pari e serve più ai veneti che ai milanisti privi di tutto nel senso di Ibrahimovic fuori per influenza nostrana. Non un grande Milan ma mai c’è stato in questi ultimi...

Roma? Colpevole!

La Roma è stata battuta dal Sassuolo di Berardi e Boga, incassando la quarta sconfitta dall’inizio del nuovo anno, e non può minimamente pensare di poter annacquare la delusione per questa battuta d’arresto invocando la reazione di orgoglio del secondo tempo o l’espulsione di Pellegrini nel momento topico della partita. Non può perché proprio quel secondo tempo, paradossalmente, inchioda la squadra alle proprie responsabilità. Quel secondo tempo...

Sassuolo – Roma 4-2: le pagelle del Prof. Marcacci

Pau 5,5Non colpevole in modo evidente, non decisivo nel limitare il passivo. Incerto in un paio di uscite. Santon 4,5Impreciso, poco tempista, falloso e graziato da Pairetto. Omonimo di quello ammirato nel derby. Mancini 4Disastroso. Riesce a essere più colpevole di altri: stasera ce ne voleva. Smalling 5Risucchiato nel gorgo del naufragio. Spinazzola 4,5Si perde, alla distanza. Forse ha giocato...

Gianluca Vacchi risponde agli attacchi: “Mi sono guadagnato di poter stare su quei palcoscenici”

Gianluca Vacchi fa spesso discutere di sé per via dei contenuti pubblicati su Instagram. Potendo parlare a un pubblico di quasi 15 milioni di followers, a volte, viene rimproverato per una vita poco risoluta. Ma lui non ci sta. Risponde per le rime anche a chi lo attacca per il fatto che si sia cimentato come Dj, girando le discoteche...

GIANLUCA VACCHI SPIEGA IL SUO SUCCESSO ► “Mi davano del pazzo, ora su Instagram sono un guru”

Gianluca Vacchi, 52 anni, un punto di riferimento sui social. Instagram è la sua casa e con 14 milioni e mezzo di followers può contare su un pubblico che lo apprezza e ne discute: "purché se ne parli". La sua vita ha cambiato strada: partito come dirigente d'azienda ora gira il mondo esportando il suo "Vacchi life style" come dj,...

Le Martingale: pronostici 22° giornata

22esima giornata: i pronostici delle nostre teste di Calcio terranno inevitabilmente conto dei risultati dello scorso turno nel quale c'è stato il passo falso delle prime tre in classifica.Campionato che resta sul filo del rasoio anche in zona Europa, dove il Milan pigliatutto sfida una squadra in forma come il Verona e dove si scontreranno Parma e Cagliari, tra...

Giroud-Lazio: la trattativa ► TUTTI I DETTAGLI

Olivier Giroud potrebbe arrivare nella capitale sponda Lazio. Nelle fasi finali di questo calciomercato la squadra biancoceleste potrebbe mettere a segno un colpo che andrebbe a rinforzare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi per provare a lanciare l'assalto alla testa della classifica. L'attacante, 33 anni, ha un contratto in scadenza a giugno con il Chelsea, e nei giorni scorsi...

TUTTI CONTRO SARRI ► I motivi della crisi nel gioco della Juventus

https://youtu.be/MrC5w3W4wUU Tutti contro Sarri ► I motivi della crisi nel gioco della Juventus S'aspettavano Sarri, è arrivato un Allegri bis. E' forse il modo più appropriato di riassumere il pensiero dei tifosi juventini più scettici in queste ore: gli auspici di bel gioco e divertimento sono stati consumati entro e non oltre l'inizio di ottobre (gran match contro l'Atletico, sprazzi di...

Inter, subito Eriksen

L’Inter si è qualificata per la semifinale di Coppa Italia, dove incontrerà il Napoli dell’ex milanista Gattuso, battendo la Fiorentina nel giorno del debutto di Eriksen. Già, perché la grande curiosità era tutta per lui, per questo grande giocatore che va a impreziosire la squadra di Conte. E dal campo, pochi attimi dopo il suo ingresso, Eriksen ha assistito al gol vittoria...

Uno, nessuno, centomila Florenzi

Il condizionale nella penna, o nei tasti se preferite; l’indicativo, probabilmente, negli occhi di chi legge: quando queste righe saranno pubblicate su radioradio.it, Alessandro Florenzi potrebbe non essere più un giocatore della Roma. Questa sentenza dei fatti ha un che di stridente, almeno a giudizio di chi scrive. E lo sappiamo bene che c’è una parte di tifoseria che...

Il Diavolo ci mette la coda

Il Milan pareggia in chiusura, si arrangia nel primo tempo supplementare, dilaga nel secondo, con Ibra che fa il quattro, chiudendo la serata. In semifinale di Coppa Italia troverà la Juve. Avversarie di gran nome, spettacolo in tv, Rai soddisfatta. Il Toro fa il suo. Ben diverso da quello travolto dall'Atalanta. Il Milan va a strappi, bello solo quando la...

Stadio Roma: c’è l’accordo tra Friedkin e Caltagirone per Tor Vergata ► TUTTI I DETTAGLI

Lo stadio della Roma è argomento sempre molto discusso: questa mattina però Francesco Carosi su AffariItaliani.it ha pubblicato un'indiscrezione secondo cui, l'imprenditore Francesco Gaetano Caltagirone e il (quasi sicuro) nuovo proprietario della Roma Dan Friedkin, avrebbero raggiunto un accordo sullo stadio della Roma. Addio a Tor di Valle, l'area prescelta sembrerebbe essere quella di Tor Vergata, queste le parole...

Coppa Italia ► I pronostici di Milan-Torino e Inter-Fiorentina

E' un Torino più che claudicante, quasi del tutto infermo quello che arriva a Milano, dove dall'altra parte trova un Milan per la prima volta cinico, come mai era successo dall'inizio della stagione. C'è Ibra (partente dalla panchina), ansioso di segnare il suo primo gol in Coppa Italia, cosa che non dovrebbe essere difficile a giudicare dal momento di...

Rete Rete ► Puntata del 27 gennaio

Si parte con il derby della Capitale Roma-Lazio terminato 1-1. Una partita decisa dai portieri con due errori clamorosi sui gol di Dzeko e Acerbi. I giallorossi, superiori in campo, non sono riusciti a trovare la rete del vantaggio, la squadra di Inzaghi invece non ha praticamente mai impensierito Pau Lopez. Poi si parla anche della sconfitta della Juve...

Pagelle 21° giornata: promossi e bocciati

10 Rob RensenbrinkFu grande tra i grandi; nella psichedelica Olanda degli anni settanta fu titolare indiscusso, con e senza Crujiff; nel 1974 come nel 1978. Il palo colpito nella finale di Buenos Aires, gli negò il gol che avrebbe potuto mandare in frantumi il ghigno di Videla e dei colonnelli. Indimenticabile. 9 Josip IličićLa sua classe è sempre stata...

A Napoli la Juve le busca, ho visto la mano di Sarri…

Ho visto la mano di Sarri. E’ quella che prende appunti, forse trattasi della spesa che dovrà sbrigare in settimana. A Napoli la Juventus le busca. Meritatamente. Brutta, bruttissima Juventus, pigra, lenta, involuta, senza ritmo questa squadra si guarda allo specchio e pensa di cavarsela con i numeri dei suoi migliori. Ma Higuain era un fantasma e Dybala, come...

Kobe Bryant, una leggenda non muore

Il campione non diviene leggenda quando si contano i suoi allori, o nel momento in cui viene aggiornato il conto delle sue vittorie, dei suoi record. Il campione esce dal solco del tempo che scorre e si prende il “sempre” degli indimenticabili quando si può pronunciare il suo nome in ogni angolo del pianeta, nella landa più desolata come...

ULTIMI ARTICOLI