Per la Lazio è stato un sabato da sogno, i biancocelesti hanno battuto la Juventus allo stadio Olimpico confermandosi una delle squadre più in forma del campionato. Un momento di forma eccezionale avvalorato dal fatto che la Juventus non aveva mai perso una partita in questa stagione.

Una Lazio forte, molto forte. Capace di soffrire e di ricominciare come niente fosse. Tutti bravi. A partire dai difensori, che hanno quasi retto contro Dybala e Cristiano, non due qualsiasi. E i centrocampisti? Perfetti, come i due esterni. Con una scontata citazione per Milinkovic Savic, che pesca una doppia perla: aggancio e gol alle spalle di uno stupito De Ligt.

A questo punto la classifica parla chiaro, la Lazio è a soli tre punti dalla Juventus e a cinque punti dall’Inter capolista. L’organico sicuramente non è al livello delle concorrenti, ma, senza le coppe europee da giocare, la Lazio può essere una seria pretendente allo scudetto? Il terzo posto è saldissimo, ma questo per i laziali è il momento dei sogni e della favola. E sogni e favole non si pongono limiti.

Ecco cosa hanno detto le Teste di Calcio.

La Lazio può sognare lo scudetto?


ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Leggi anche:

1 COMMENT

  1. nn scherziamo! una balla lo scudetto alla lazio. chi la segue sa bene della crisi che arriverà post vacanze natalizie o festaiole. è da sempre così,ovvero con la gestione inzaghi. la lazio poi nn ha panchina,a differenza di inter/juve. mettiamoci poi la componente neuropatica da sempre coinvolgente la quasi totalità dei pedatori in biancazzurro. consideriamo poi la miopia tattica quasi sempre monocorde del suo allenatore,ormai conclamata da sempre. voler infine sperare in svolte positive scudettabili, significa voler illudere una piazza che vive solo il momento positivo e nn la sua evoluzione. spero di sbagliarmi? speriamo!