Reja: «Siamo stati penalizzati, avremmo meritato il pareggio»

reja_allenatore_lazio

Una sconfitta piena di rimpianti. La Lazio si rammarica per le occasioni mancate e per alcune decisioni arbitrali. «Sì, certi episodi hanno cambiato la partita — attacca Edy Reja —. Sul rigore che ha portato il Napoli in vantaggio e lasciato noi in dieci uomini c’era un fuorigioco di Higuain. Se fosse stato fischiato sarebbe stato tutto diverso. E poi anche Mertens si è lasciato cadere con troppa facilità. Poi nel finale, sul 3-2, ci poteva stare pure un rigore per noi. I ragazzi giurano che Mesto ha deviato con il braccio il cross di Cavanda. Peccato, abbiamo giocato bene, specie nel primo tempo, avremmo meritato il pareggio». L’operato di Banti viene censurato pure dal d.s. Tare: «Il fuorigioco di Higuain era evidente. E poi quel mani di Mesto poteva essere punito con un rigore per noi. Sarebbe bello se ogni tanto qualche episodio dubbio fosse valutato a nostro favore».

GAZZETTA DELLO SPORT