Napoli, Sarri: «Due rigori netti, la società si faccia sentire»

GENOVA – Maurizio Sarri è amareggiato dopo il pareggio di Marassi contro il Genoa (0-0): “La partita è stata comandata dal Napoli per 85 minuti – dice il tecnico azzurro a Sky -. Nel finale abbiamo sofferto un po’ e pagato qualcosa. Il Genoa era comunque un avversario difficile di quelli che crea partite di grandi intensità”. 

GLI EPISODI “In un paio di episodi siamo stati molto sfortunati – continua Sarri riferendosi all’operato dell’arbitro Damato -. Apprezzerei anche che ne parlasse qualche dirigente, altrimenti sembra che sia sempre l’allenatore che si lamenta. Il fallo di mano di Ocampos? Mi sembrava netto. La trattenuta su Milik? Ci potevano stare rigore ed espulsione. Però ora basta, mi farebbe piacere intervenisse la società, visto quello successo a Pescara e stasera. Non posso parlare sempre io…”.

corrieredellosport.it