Lazio, quanti ko: Gentiletti, Basta e Biglia out

GENTILETTI_LAZIO

Tre sostituzioni per tre infortuni: il bilancio della trasferta a Genova per la Lazio è davvero nero, con la sconfitta arrivata negli ultimi minuti e tanti problemi in infermeria dove entrano Gentiletti, Basta e Biglia. Per il difensore argentino, uscito per un problema al ginocchio, si teme la lesione del crociato. L’esterno potrebbe aver rimediato una frattura alla mano destra, il centrocampista una frattura al piede destro. Tutte situazioni che saranno valutate con più precisione nelle prossime ore quando i giocatori saranno sottoposti agli esami di rito in Paideia.

GLI ESAMI: GENTILETTI FUORI SEI MESI – Pesantissima la diagnosi del ko del difensore, al quale «è stata riscontrata una lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni l’atleta sarà sottoposto ad intervento chirurgico. La prognosi è stimata intorno ai sei mesi». Per Biglia «trauma contusivo capsulare del primo dito del piede destro con infrazione ossea dell’osso sesamoide e della testa metatarsale. Il giocatore verrà sottoposto a risonanza magnetica tra 3-4 giorni», solo Basta ha scongiurato la frattura, solo «un trauma contusivo della mano destra con distrazione della capsula metacarpofalangea in assenza di lesioni ossee. L’atleta verrà ricontrollato nelle prossime 48 ore».

CORRIERE DELLO SPORT