Alexis Tsipras: “Piano creditori non può essere la base di un accordo”

tsipras (1)

Secondo il primo ministro greco Alexis Tsipras, la proposta dei creditori non può essere la base per un accordo. La posizione di Tsipras è stata riferita da un funzionario del governo greco al termine del colloquio telefonico del premier con la cancelliera Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande.
Colloquio comunque “costruttivo”. I leader hanno espresso “ottimismo” sulla possibilità che un accordo possa essere raggiunto a breve.

TgCom