Al Napoli con il Porto serve un’impresa

Benitez

Sarà l’urlo dei sessantamila del San Paolo, oggi, a spingere il Napoli che deve rimontare il gol subìto all’andata, se vuole superare il Porto e approdare ai quarti di finale di Europa League. Un urlo pronto a sprigionarsi per Higuain, l’argentino dai muscoli d’acciaio che gioca ogni tre giorni e non sente la fatica, come dimostrano i 21 gol realizzati finora in stagione, di cui 5 in Europa.
E, infatti, la pozione magica del bomber argentino sono proprio i gol: «Più fa gol, più trova nuove energie», ha svelato ieri Rafa Benitez che quindi vuole una rete del Pipita che dovrà poi trovare nuove energie per la Fiorentina che arriva a Napoli domenica. «Il secondo posto resta l’obiettivo principale, ma la partita più importante è questa». Il Napoli non vuole farsi spaventare dalla rete di Jackson Martinez subita in Portogallo. Oggi altri regali non sono ammessi. Si gioca alle 21,05, diretta su Sky Sport 1 e Canale 5, dirige l’inglese Atkinson.

 

L’UNIONE SARDA