Lazio, Tare: «In futuro mi piacerebbe allenare l’Albania»

Tare

«Cana ha avuto tanti problemi fisici che lo hanno condizionato molto. Lui è stato sempre un leader ovunque è stato, anche adesso al Nantes. Purtroppo alla Lazio ha fatto un po’ di fatica ma ha dato il suo contributo anche da noi nonostante i problemi accusati». Così il direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha parlato di Cana, ex calciatore biancoceleste ora andato a giocare in Francia. Tare ha parlato dell’Albania, dei suoi giocatori e del ct De Biasi: «Non ho mai pensato a lui alla Lazio e da quello che so lui vuole prolungare il suo contratto con l’Albania. Lo stimo molto perchè ha capito la mentalità albanese e sta scrivendo la storia del nostro calcio. Mi è stato chiesto di diventare il presidente della Federazione albanese ma ho rifiutato perchè mi sento uomo di calcio, sono il primo tifoso della nostra Nazionale e se qualcuno mi chiedesse di allenare l’Albania prenderei in considerazione questo ruolo».

Tare ha poi parlato del movimento calcistico in Albania: «Mi piacciono alcuni talenti che stanno emergendo ma a Roma è un po’ strano perchè quando un direttore albanese porta qui un giocatore albanese viene guardato in modo particolare».

Corriere dello Sport.it