Italia, Thiago Motta e Montolivo in campo

Conte Nazionale

Buone notizie per Antonio Conte. Sia Thiago Motta, sia Riccardo Montolivo, infatti, sono scesi in campo nel ritiro di Coverciano e hanno iniziato a lavorare con il pallone. Poi, nel pomeriggio, si sono aggiunti al gruppo. Segno che entrambi i giocatori azzurri stanno smaltendo i rispettivi guai muscolari e potrebbero essere tra i convocati del ct per l’ormai imminente rassegna di Euro 2016. De Rossi, invece, è in dubbio.
Mentre il resto del gruppo era impegnato nella partitella, Thiago Motta e Montolivo hanno svolto lavoro supplementare sulle ripetute per mettersi alla pari con gli altri e inoltre si sono sottoposti a una doppia esercitazione tattica. Per il giocatore del Psg e quello del Milan sono ore decisive per una valutazione da parte di Conte, che li ha osservati da vicino. In mattinata i due avevano lavorato da soli, mentre il resto degli azzurri si era allenato in palestra. A proposito di partitella: a ranghi misti tra ‘rossi’ schierati con il 3-5-2 e ‘blu’ con il 4-4-2. La formazione dei ‘rossi’ – Marchetti; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva e Darmian esterni con Florenzi, Jorginho, Giaccherini a centrocampo; in attacco Immobile e Pellè – potrebbe essere abbastanza vicina a quella che giocherà titolare contro la Scozia. Nelle esercitazioni è stato provato anche Insigne con Pellè.

“I risultati degli accertamenti fatti giovedì dai due giocatori hanno dato risultati confortanti così come i test effettuati sul campo. Poi sarà Conte a decidere se, come e quando, utilizzarli”, ha confermato il responsabile medico degli Azzurri, il professore Enrico Castellacci. Su De Rossi: “Permane il risentimento al tendine d’Achille della gamba sinistra, un problema che si porta dietro da tempo”. I dubbi al momento restano, anche se (salvo imprevisti) tutti e tre i giocatori partiranno per Malta insieme al resto del gruppo, per l’amichevole di domenica. Da segnalare anche l’infortunio di Benassi, che a questo punto è a rischio.

Sport Mediaset