È diventato popolarissimo tra i social il video di Daniela Martani che si rifiuta di indossare la mascherina prima di salire su un traghetto. L’ex gieffina ha bloccato per alcuni minuti l’imbarcazione in partenza da Palau e diretto all’Isola della Maddalena, in Sardegna. “Non è obbligatoria“, obiettava a chi le chiedeva di indossare la mascherina nella sua auto all’entrata nella nave. “È una follia, mi faccia vedere il regolamento“, ha insistito parlando con il personale di bordo.

Ecco la versione della storia e le motivazioni di questa sua scelta direttamente dalla protagonista Daniela Martani a ‘Lavori in Corso’.


ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

LEGGI ANCHE:

1 commento

  1. Poi magari se ti viene il Covid, e se sei una di quelle centinaia di migliaia che nel mondo i sintomi li han sentiti eccome, eccoti
    a piagnucolare in maniera disperata e patetica chiedendo aiuto ai medici. Quei medici (dottori, scienzati etc) che ti avevan detto di metterti la mascherina, la quale oltre a proteggere te, protegge gli altri da te (non e’ perfetta certo, ma aiuta come i fatti han dimostrato negli ultimi mesi).

    Ma te, devi apparire, troppo bella ti credi e quindi, quale maschera? Non solo, ma poiche’ non te se fila nessuno, fare casino sul traghetto con un comandante che segue la legge, giustamente, ti porta pubblicita’. Brava. Sperem… E tu ti credi tosta. Che pena che fai.
    E bravo anche a Stefano Molinari. Il quale ha ormai ridotto questa trasmissione alla rivista 7, o Gioia, Donna Moderna e altre di simil-livello scientifico (proprio lui che difendeva il metodo scientifico, prima…) Prima di che, chiederete. Ve lo dico subito. Quando era appena uscito il Covid, in Cina, lui e la finta litigante sua collega, ne parlavano a non finire, era la fine del mondo. Riempiva le loro puntate, anche se in Italia quasi niente, una coppia di poveri cinesi in viaggio. Quando poi’ e’ esploso tutto anche da noi, con decine di migliaia di morti, (nonostante le follie che vari luminari vostri scelti per benino, dicano per smentire), e si e’ fermato tutto e anche Hillaryx2 ha dovuto pregare in diretta (che imbarazzo) che qualche azienda continuasse a fare pubblicita’ su RR, ecco allora che il buon Fluidgender Stefano si e’ buttato dalla parte opposta per salvare la pagnotta: ma che sono tutte queste esagerazioni. E’ un’influenza. E basta. Torniamo al lavoro, che non e’ niente. W i terrapiattisti. Il Covid e’ un complotto. Conte ha sbagliato tutto! Che tristezza, veramente….