Governo, Fusaro: “Nuova maggioranza? Un capolavoro del sistema liberista”

La proposta di Matteo Renzi di un governo istituzionale è volta a dare il là a una possibile, nuova maggioranza per governare il Paese, formata da Pd e M5S.

Ad esprimere la sua opinione in merito all’ipotesi di una nuova maggioranza, che si tratti della coalizione Pd/M5S o di quella della Lega con Fratelli d’Italia e Forza Italia, è stato Diego Fusaro, saggista e filosofo.

E’ il capolavoro del sistema liberista che è riuscito a spaccare il laboratorio populista gialloverde e riallineare secondo la vecchia dicotomia destra-sinistra nemica del potere. Quale che sarà la parte a trionfare, Pd/M5S o Fratelli d’Italia/Forza Italia/Lega, dall’altra vincerà il sistema liberista. Sono riusciti a spaccare e a distruggere l’esperienza populista e sovranista, e adesso trionferà il liberismo dominante” ha osservato il filosofo, intervenuto durante la diretta di “Lavori in corso”.

Io prevedo che arriverà un governo tecnico lacrime e sangue, anche perché Salvini non vorrà firmare le varie riforme regressive che necessariamente arriveranno, e quindi lascerà largo compito a un tecnico, in modo da non rovinarsi la faccia egli stesso. Quindi prepariamoci” ha specificato successivamente Fusaro.