Napoli-Atalanta è tra le partite migliori che il calcio italiano può oggi offrire e lo spettacolo del San Paolo è stato ampiamente degno delle aspettative.

Il 2-2 finale lascia sicuramente l’amaro in bocca ai partenopei che avevano immaginato fino a pochi minuti dal termine di riuscire a battere l’Atalanta.

Non sarebbe di certo stato immeritato il successo da parte degli azzurri che ancora una volta nelle sfide importanti riescono a dare il meglio di loro stessi… come invece spesso non sta capitando quest’anno contro gli avversari di levatura inferiore.

Enormi le polemiche sul secondo pareggio atalantino arrivato pochi secondi dopo un rigore reclamato da Llorente (sul quale effettivamente rimangono molti dubbi).

Il pareggio consente agli uomini di Gasperini di mantenere il terzo posto in solitaria, mentre per il Napoli (che già da stasera potrebbe perdere il 4° posto) diventerà decisiva la sfida di sabato prossimo all’Olimpico contro la Roma.
In chiave psicologica… più ancora che di classifica.

Vittorio de Gaetano


ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Leggi anche: