Cina: chirurgo si addormenta accanto al paziente dopo l’operazione

cina

Il chirurgo ortopedico dell’ospedale di Guiyang, in Cina, è intervenuto tempestivamente sul braccio di un paziente, dopo 20 ore di lavoro.

Essere dediti alla propria professione e aiutare gli altri sono valori inestimabili, specialmente se, dopo 20 ore di lavoro consecutive e sei operazioni d’urgenza, ti ritrovi, a fine turno, ad intervenire tempestivamente su un paziente che, senza il tuo intervento, avrebbe perso la funzionalità del braccio.

E’ successo in Cina, dove Luo Shanpen, chirurgo ortopedico del “People’s Hospital” di Guiyang, è stato immortalato in una foto che lo ritrae addormentato e appoggiato al letto del paziente, mentre tiene ancora il braccio dell’uomo appena riattaccato durante l’operazione.

L’intervento è durato ore e il medico, che ha spiegato di essere sveglio in quei momenti e di non sentirsi stanco prima di iniziare, ha portato a termine con successo l’operazione alle 4 di mattina.

Vedere la scena mi ha colpito al cuore” ha commentato l’infermiera che ha realizzato lo scatto, un’immagine diventata virale
dopo essere apparsa su WeChat, una piattaforma di messaggistica cinese.