Alessio Sanzogni: morto l’ex manager di Chiara Ferragni sull’A4

Alessio Sanzogni

Il noto influencer è stato vittima di un incidente stradale sull’autostrada A4, in direzione Milano.

Un grave incidente d’auto sull’autostrada A4 ha stroncato la giovane vita di Alessio Sanzogni, 34 anni, noto influencer ed ex manager di Chiara Ferragni. L’auto, guidata dall’uomo, si è schiantata contro un tir nella notte tra domenica e lunedì. Il camion era fermo in colonna per un altro incidente avvenuto pochi minuti prima, vicino allo svincolo di Bergamo, in direzione Milano, nel quale erano rimasti feriti un quarantenne e una bimba di 9 anni. Vani i tentativi di rianimazione, prestati a Sanzogni dal personale medico del 118.

Originario di Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia, il giovane influencer era stato general manager di “Tbs Crew“, azienda fondata dall’imprenditrice e fashion blogger di Cremona. Ed è proprio lei, in queste ultime ore, a ricordare l’amico e collega, esprimendo, attraverso un post su Instagram, tutto il proprio dolore per la tragica perdita di Alessio Sanzogni.

Stamattina stavo dando da mangiare a mio figlio bevendo un caffè con un’amica in quella che sembrava una mattinata normale a casa. Poi è arrivata la notizia peggiore: il mio amico Alessio è morto in un tragico incidente. Non riesco a trovare parole per esprimere quanto sia scioccante” ha scritto Chiara Ferragni, aggiungendo che “Una volta eravamo molto affiatati e lavoravamo insieme a tempo pieno, poi, alcuni anni fa, abbiamo preso strade diverse. Quello che rimpiango ora è il tempo che non abbiamo trascorso insieme negli ultimi due anni, le parole che non ci siamo detti. Non importa cosa succede nella tua vita, sii sempre consapevole di rendere speciali le persone a cui tieni. Spero troverai pace Alessio.