Roma, attacco timido. La risolvono le seconde linee

I giallorossi si prendono il primato del loro girone vincendo 2-1 in attesa del Real. Migliorabile l'approccio offensivo ma la vittoria è importante. Dzeko compassato, Nzonzi gigante.

91

Importante, indispensabile per la qualificazione questa vittoria dei giallorossi. Necessaria anche la prestazione impeccabile di Nzonzi e i gol di Manolas e Pellegrini per portarla a casa contro un CSKA propositivo. Da segnalare l’attacco anonimo dei capitolini, Zaniolo più intraprendete di Kluivert e sicuramente di Dzeko che sembra non aver voglia di giocare. Buona invece la prestazione dei difensori che concedono poco ai russi.

Febal Casa Valmontone 696×182
Eurolamp 696×182
Occhiali in Cantiere – 696×182
AdmiralYes 696×182

Olsen: 6

nessuna responsabilità sul gol, bravo nell’ordinaria amministrazione

Santon: 6

non fa la diagonale su Sigurdsson, qualche buona giocata ma ancora troppo timido

Manolas: 6,5

gol che sblocca la partita, sempre attento nelle chiusure

Fazio: 6,5

attento e insuperabile di testa, sempre una sicurezza

Kolarov: 6

in difficoltà su Oblyakov, se la cava spesso grazie all’esperienza

Nzonzi: 7

il migliore. Tante palle recuperate, tatticamente sempre perfetto

Cristante: 6

una partita finalmente positiva, anche tatticamente. Procura il secondo gol

Florenzi: 6

solita generosità, si mangia un gol clamoroso. Ormai ha la testa da terzino

Pellegrini: 6,5

gol a parte si sacrifica in fase difensiva e si fa vedere spesso in fase offensiva sulle ripartenze

Kluivert: 6,5

inizio timido, poi diventa devastante sia nell’1 contro 1 che a campo aperto. Recuperato

Dzeko: 5,5

compassato, sembra svogliato. Non da il solito apporto

Under: S.V.

J.Jesus: S.V.

Zaniolo: 6

intraprendente. Positivi i suoi 12 minuti, in crescita.

Nando Orsi