L’autore del trionfo della notte di Tirana Nicolò Zaniolo è finito nel mirino del Milan. Il contratto del centrocampista giallorosso scade a giugno 2024 e attualmente non c’è stata alcuna proposta di rinnovo da parte della società giallorossa. I neo campioni d’Italia sotto sotto stanno lavorando per poter portare Zaniolo al Milan, molto passerà dal futuro di Rafael Leao: la trattativa per il suo rinnovo continua a complicarsi, difatti una sua possibile cessione, aprirebbe al trasferimento. Tanto dipenderà dalla disponibilità di Maldini visto il momento di transizione con la società rossonera per poter capire le future strategie economiche del Milan.

Zaniolo-Milan e Leao….

Come riporta Enrico Camelio durante la puntata di Speciale Calciomercato “Zaniolo può andare al Milan se esce Leao. Secondo me Pinto ha sbagliato a non rinnovare il contratto tempo fa a Zaniolo le tre squadre che erano sul giocatore hanno rimesso il faro sul numero 22 giallorosso adesso c’è anche il Milan.

Sandro Sabatini

Da quello che mi risulta il rinnovo del contratto di Leao si è complicato dall’arrivo del suo nuovo procuratore Jorge Mendes, quando lui prende i giocatori crea dei movimenti incredibili. I contratti di entrambi scadono fra due anni. Con le dichiarazioni di Maldini oggi non so che aria c’era in sede stamattina, vedo difficile costruire il mercato in questo modo.

Stefano Agresti

Milan-Zaniolo è da tenere sotto controllo. Non è una cosa secondo me impossibile che Zaniolo piaccia al Milan è vero molto dipende dalla disponibilità che avrà Maldini in quanto ci sono da definire alcune cose sulla vicenda del club, non appena entrerà la nuova proprietà si chiarirà la sua posizione. Una proprietà forte potrebbe puntare su Zaniolo a prescindere dalla cessione di Leao. Finché Zaniolo non rinnova con la Roma, va tenuta aperta.