Fioccano le smentite di Joe Barone: non ci sarebbero offerte secondo il dg della Fiorentina per Vlahovic, tormentone del calciomercato invernale. Ma il bomber della Viola continua a rifiutare l’Inghilterra, così le voci di un approdo alla Juve si rincorrono e l’ultima avrebbe del clamoroso: il club bianconero starebbe infatti accelerando in modo rilevante nelle ultime ore per avere l’attaccante entro la fine di questa finestra di mercato e le ipotesi che l’affare vada a buon fine diventano ogni minuto meno improbabili.
Le indiscrezioni si rincorrono, l’ultima delle quali l’ha riferita Enrico Camelio in diretta a ‘Radio Radio Lo Sport’: “Stavo lavorando su Veretout con un altro uomo importante di un club inglese, interessati anche loro a Vlahovic, e testualmente mi ha risposto che Vlahovic è della Juventus. Lui ci ha dato molte altre notizie e non ha mai bucato, io mi fido al 100%“.

A rafforzare la possibilità di quest’ipotesi è stato Tony Damascelli in diretta, esperto di finanze bianconere: “A Torino avrebbero trovato i soldi“, riferisce, mentre ci va più cauto il direttore di Calciomercato.com Stefano Agresti, che sottolinea come ad ora l’affare “sembra comunque ancora difficile“.
Resta da vedere come la Juventus si procurerà i milioni necessari. Giungono notizie di tagli al monte ingaggi che potrebbero arrivare a febbraio dai sei esuberi, ma come sottolinea Agresti in diretta “occorrono soldi freschi per un’operazione del genere“.
Soldi che se arrivassero con un aumento di capitale porterebbero a Torino il crack del momento.

Tony Damascelli

L’unica cosa che posso dire è che a Torino avrebbero trovato il denaro necessario. La Juventus si sta accorgendo che Chiesa non c’è fino all’anno prossimo, questo è il problema.
Fiorentina e Juve si odiano? Vero. Possono dirlo. Anche Conte e Salvini si odiano, poi si vedono per nominare il Presidente della Repubblica. Il discorso è che nelle ultime ore la vicenda Vlahovic potrebbe sbloccarsi.

Stefano Agresti

Sicuramente un conto è dire che Vlahovic è della Juve e un conto è dire che Vlahovic va alla Juve. Attenzione. Vlahovic sarà della Juve quando la Fiorentina glie lo cederà. Al momento che sia già stato ceduto a me non risulta.
Io non dico che è un’operazione impossibile, sono il primo che ha detto in queste settimane che si può fare, dopodiché se una società che prima era in difficoltà – a quanto dice Tony – ora ha trovato i soldi, ci sta.
Sicuramente un conto è che arriva del denaro fresco, ma non è che risparmiando il 15% sul contratto di Perin recuperi i 70 milioni di euro necessari. I soldi tu li hai se qualcuno li mette.