Manca pochissimo all’esito della votazione di fiducia del Senato: se i numeri non ci sono il Governo va a casa. Lo ha ribadito questa sera anche il Premier Conte durante il suo discorso conclusivo tenuto di fronte ai parlamentari. Italia Viva, nel frattempo, comunica che la sua compagine si asterrà dal voto.

In attesa del risultato, sono tanti i commenti di opinionisti e giornalisti che arrivano su quanto sta accadendo in Senato. Questo il giudizio di Maria Giovanna Maglie ai microfoni di Luigia Luciani e Stefano Molinari.

“Italia Viva si astiene… Il punto è proprio questo: ma se hai fatto tutta questa scena, ma perché ti astieni? Hanno paura perché se loro votano contro cade il Governo, si assumono un responsabilità e a quel punto non sanno più come gestirla.

È tutto un calcolo, è tutto ignobile, però quello che non capiscono loro e il grande regista di tutta questa operazione di cui tutti hanno paura di parlare, ovvero il Presidente della Repubblica, è che il paese li guarda. Li guarda con maggiore distacco.

È incredibile come questo parlamento che è succube della retorica anti-casta sia molto più distaccato dal popolo di quanto non lo fosse la politica della casta”.