La Roma, dopo aver perso le ultime due partite contro Torino e Juve, ha piazzato il doppio colpo in trasferta, conquistando a Parma la qualificazione ai quarti di Coppa Italia e vincendo in casa del Genoa per rimettersi in moto in campionato.

Vittoria limpida, netta e la dimostrazione di aver ritrovato – insieme ad alcune individualità – anche una condizione atletica più che brillante. Bravo Pau Lopez, bravissimo Spinazzola (chissà cosa avrà pensato Conte), bene Diawara, ma più in generale tutti sono stati all’altezza della situazione.

Insomma, la Roma ha fatto sapere di esserci in vista di una settimana in cui – davvero – si giocherà una buona parte della stagione. Mercoledì dentro o fuori in Coppa Italia, nel confronto con la Juventus.

E domenica un derby in cui non si può che puntare alla vittoria. Già, perché un pareggio interromperebbe sì la striscia di vittorie consecutive di Inzaghi, ma non darebbe quella scossa che i tifosi si aspettano e soprattutto lascerebbe inalterato lo svantaggio nei confronti dei cugini. Insomma, per la Roma una settimana davvero decisiva contro le due storiche avversarie: Juve e Lazio.

Alessandro Vocalelli