Gli esperti dell’arte della guerra ci insegnano che sul campo di battaglia il vero nemico, il più imponderabile, non è il nemico apertamente riconosciuto come tale. Il vero nemico, il più inatteso, è il cosiddetto fuoco amico. E’ quanto sta avvenendo tra le fila del Governo gialloverde.