Rivolta a Roma, secondo atto. Il Movimento “Io Apro” lo aveva promesso e ora è accaduto (di nuovo): i lavoratori in ginocchio a causa di chiusure, divieti e lockdown generale si sono ritrovati oggi nel centro della Capitale per manifestare la propria rabbia. Rimasti inascoltati dopo la prima manifestazione meno di una settimana fa ristoratori, commercianti, ambulanti, partite Iva sono riscesi in piazza. Insieme a loro, come accaduto a Montecitorio qualche giorno fa, si è schierato anche il senatore Gianluigi Paragone che ha realizzato questa diretta nel bel mezzo della protesta.