L’Italia ha bisogno della Russia per non subire l’imperialismo americano

L'Italia ha bisogno più che mai di una Russia potente e indipendente, in tale da non subire il ricatto sempre imperante della potenza a stelle e strisce.

Attacco frontale al governo gialloverde da parte della sinistra. Stando alla registrazione audio, pubblicata da una testata americana palesemente al servizio di Washington, dell’incontro tra Gianluca Savoini e tre esponenti russi, pare che l’Italia o meglio, il partito di Salvini, abbia ricevuto finanziamenti da Mosca.

E’ evidente che si sia verificato un rovesciamento delle parti da parte della sinistra, che mai è stata realmente libera, serve prima dell’Unione Sovietica, e ora degli Stati Uniti.

Diciamolo chiaramente: qualora fosse vero che la Lega ha ricevuto finanziamenti dalla Russia, l’apertura verso questa nazione è da considerarsi favorevole, anche in vista di una disconnessione dell’Italia dal giogo dell’America. L’Italia ha bisogno più che mai di una Russia potente e indipendente, in tale da non subire il ricatto sempre imperante della potenza a stelle e strisce.

RadioAttività, la pillola del giorno con Diego Fusaro – 11/07/2019.

1 COMMENTO

  1. Invece secondo me facciamo solo il gioco della Russia che cerca insieme agli Stati Uniti e alla Cina di dividere l’Europa attraverso il suo anello debole, ossia l’Italia purtroppo in questo periodo. L’Italia invece ha tutto l’interesse a essere un paese forte all’interno di un’Europa forte. La voce isolata dell’Italia ( o di qualsiasi altro paese europeo) nel mondo non conta nulla.