Ranucci: “Ecco di cosa parleremo questa sera a Report”

Il conduttore tv è intervenuto durante la diretta di "Un giorno speciale".

Ranucci

A “Un giorno speciale” Sigrido Ranucci ha le tematiche affrontate nella prossima puntata di “Report“, in onda questa sera.

Parleremo di una cosa che ha un alto valore politico e che avremmo voluto sentir parlare dai nostri politici in campagna elettorale: la formazione. Faremo noi di Report una proposta: investire sul capitale umano attraverso la formazione e la competenza” ha detto il conduttore del programma d’approfondimento targato Rai 3, spiegando che “la maggior parte dei nostri talenti, a un certo punto, sceglie una strada diversa, va in Germania o negli Stati Uniti, perché lì hanno capito che la materia più preziosa è la creatività e la competenza. Noi abbiamo provato a ridisegnare, andando in cerca di quei piccoli esempi positivi in Italia che possono farci capire che c’è qualcosa su cui sperare e investire“.

Siamo andati, ad esempio, a New York, dove hanno esteso la tutela ai freelance. Vengono riconosciuti come un patrimonio di creatività e di competenza, ma possono diventare un anello debole per l’economia del comune di New York perché non vengono pagati il giusto, a volte sfruttati e sottopagati” ha proseguito il giornalista “il comune di New York impone, per legge, il rispetto dei contratti ai privati che stringono con i freelance. Addirittura gli offre la tutela legale, qualora ci siano delle controversie nei tribunali“.

Ma non è tutto: a “Report”, questa sera, si affronterà anche la tematica di “quella che rischia di essere la più grande frode alimentare di tutti tempi nel nostro Paese. E’ quella che ruota intorno ai prosciutti San Daniele e ai prosciutti di Parma“.