“Ora legittima difesa e autonomia”

matteo salvini

Dopo il via libera alla manovra “legittima difesa e autonomia regionale”. Il vicepremier Matteo Salvini, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, svela la road map del governo gialloverde, sottolineando che si lavorerà a queste due nuove misure: “Subito le nuove riforme”, scandisce il leader della Lega.

Per il tema delle autonomie regionali “stiamo lavorando nei termini della Costituzione. Il 15 gennaio tutti i ministri finiranno il loro compito, inclusi quelli dei 5 stelle. Il 15 febbraio arriverà la proposta del governo e poi, dato che questo è un dialogo, ci saranno trattative regione per regione con Conte e il governo. E chiaro che la Lega è vicina ai governatori e ai sindaci: è la nostra ragione di esistenza. Ed è normale che tra i 5 stelle ci sia qualcuno meno convinto. Ma l’importante, come nel contratto di governo, è il mettere la prima pietra”.

Spazio anche per la riforma della giustizia: “Sono decenni che se ne discute. La differenza positiva è che oggi sulla questione c’è meno ideologia. Non siamo più ai tempi di Berlusconi, non c’è più il muro contro muro”.