Intimidazione a Report: tentato incendio, parla Sigfrido Ranucci

Tentato incendio all'abitazione di Federico Ruffo il giornalista autore dell'inchiesta sul rapporto Juventus, ultrà 'ndrangheta.

Erano le 4 di notte a Ostia quando ignoti hanno tentanto di incendiare l’abitazione di Federico Ruffo, il giornalista inviato di Report, autore dell’inchiesta sulla morte di un collaboratore della Juventus coinvolto nel bagarinaggio e sui rapporti tra ‘ndrangheta, ultrà e alcuni dirigenti della società bianconera.
Sigfrido Ranucci, conduttore e autore di Report, racconta l’accaduto a Radio Radio durante la trasmissione Un giorno speciale: “Dai primi accertamenti dovevano essere almeno in 3 le persone hanno cosparso di benzina il cancello, parte delle le scale e il pianerottolo della casa dove abita Federico. Hanno disegnato una croce rossa sul muro con dello spray –continua Ranucci – ma, mentre erano in casa hanno urtato nella ciotola del cane, che è subito partito all’inseguimento“. Proprio il rumore provocato dall’urto della ciotola ha fatto scappare i malviventi.  “E’ un brutto segnale, non si capisce fosse solo un’intimidazione o un atto che voleva essere compiuto” conclude il conduttore di Report.
Continuano le rilevazioni da parte delle forze dell’ordine per approfondire i dettagli della vicenda. La redazione di Report ricorda anche che nelle passate settimane Ruffo è stato oggetto di episodi spiacevoli.