Quando si sceglie un candidato civico è perché non si ha voglia di vincere? Qualcuno proprio in questi giorni sostiene di sì. A muovere questa osservazione la scelta del centrodestra di proporre un candidato civico per la Capitale, Enrico Michetti. Una decisione preceduta da un percorso molto faticoso secondo il Vicedirettore di HuffingtonPost Alessandro De Angelis. Il motivo? Pare che ormai nessuno si voglia più candidare alla carica di sindaco, e non solo per quanto riguarda Roma.

Un ruolo faticoso che negli ultimi anni sembra aver accumulato più oneri che onori, e ciò anche in relazione alla paga che molti sostengono non essere commisurata alla carica. Una questione tanto seria da spingere il Presidente Anci Antonio Decaro a fare un appello attraverso il Corriere della Sera a non avere paura a candidarsi perché, sostiene, “vale sempre la pena fare il sindaco”.

Ad oggi, in ogni caso, Roma ha una rosa quasi completa di candidati. Ma quali sono i possibili scenari futuri? A ‘Lavori in corso’ Stefano Molinari e Luigia Luciani hanno chiesto il parere del Vicedirettore De Angelis. Ecco cosa ne pensa.