Juventus-Napoli 6 mesi dopo: l’ombra minacciosa del Covid torna alle attenzioni. Il match rinviato lo scorso ottobre, bloccato dopo l’intervento della Asl campana, rischia teoricamente un nuovo alt. Questa volta l’autorità sanitaria chiamata in causa sarebbe quella di Torino.

Nel gruppo squadra bianconero, infatti, spuntano via via nuove positività al Covid-19. A Demiral e Bonucci si è aggiunto quest’oggi anche Federico Bernardeschi. Adesso cosa succederà? La gara dello Stadium verrà regolarmente disputata domani alle ore 18.45? Staremo a vedere.

Nel frattempo affidiamo la presentazione della sfida alle nostre Teste di calcio

Massimo Franchi – Tuttosport

L’aria che si respira alla viglia del match con il Napoli è un’aria pesante. Sponda Juventus si è saputo che anche Bernardeschi ha preso il Covid. I bianconeri si trovano a -12 in classifica dall’Inter. I nerazzurri hanno una decina di gol fatto in più. La Juventus ha solo un gol in meno subito in campionato. E’ tutto un disastro. Non c’è gioco, e menomale che c’è Ronaldo capocannoniere. Ci sono voci forti che spingono forte sul ritorno di Allegri“.

Tony Damascelli

In casa Juventus si respira l’aria di questa partita che costituisce la svolta. E’ la svolta per la classifica, per il bilancio e di un malessere che si trascinerà fino a fine stagione. Come situazione generale non cambia niente. La squadra la conosciamo bene, l’allenatore lo conosciamo, la società e ben identificata. Purtroppo in un anno sono venuti fuori i problemi che forse prima erano mascherati dalla vittoria o dalle vittorie.

Alessandro Vocalelli

Juventus e Napoli sono a pari punti, però vengono da due percorsi recenti molto differenti. Il Napoli viene da quattro vittorie consecutive, mentre i bianconeri giungono da un punto solo tra Benevento e Torino. I partenopei, che pensavo potessero essere ancora più in alto, veniva accreditata da tutti per un posto in Champions League. Il problema è che la Juventus doveva essere una delle favorite per lo scudetto ed invece rischia di star fuori. Credo sia una partita svolta. Secondo me un pareggio, per i bianconeri, sarebbe un passo falso.

Furio Focolari

Credo che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato che, in una partita importante come questa verso fine campionato, si fosse giocato Juventus-Napoli con gli azzurri favoriti. Questo non significa che ha già vinto, anzi può vincerla anche la squadra bianconera, però siamo tutti convinti che in questo momento sta meglio la squadra di Gattuso. I partenopei vengono da 16 punti sui 18 a disposizione nelle ultime 6 gare, mentre la Juventus ha perso in campionato ed è stata eliminata in Champions.