Nervi tesi in casa Atalanta. Girano voci insistenti su una presunta lite furibonda, giungendo addirittura alle mani, tra Gasperini ed il ‘Papu’ Gomez. Tutto questo nell’intervallo del match di Champions League tra i nerazzurri ed il Midtjylland.
Tutto questo a poche ore dalla gara decisiva per il passaggio agli ottavi di finale contro l’Ajax.
Ma cosa c’è di vero?

Autorevoli testate sportive nazionali, anche nelle proprie edizioni online, stanno spiegando nei dettagli i fatti raccontati. Una voce fuori dal coro generale però è quella di Tuttosport che, con i propri redattori e corrispondenti, ha eseguito approfondimenti sul caso atalantino.

Il Direttore Xavier Jacobelli, intervenuto durante ‘Radio Radio Lo Sport’, ha riferito quanto accaduto secondo le sue fonti

 “Io ho contato le frasi dette: ‘C’è chi dice…’ – ‘Qualcuno…’ – ‘Si dice…’ – ‘Sarebbe’. Ma facciamo informazione seria o no? Vogliamo capire la differenza che c’è tra l’informazione seria, la disinformazione e le facezie che vengono propalate da chi non sa nulla? Ho sentito di tutto. Ma dove? Quando? Chi? Dove sono i riscontri? Ma stiamo scherzando? Girano audio? Ma di chi? Tra due tifosi non meglio identificati?
Io parlo per Tuttosport, non mi interessano gli altri giornali. Io dico soltanto che ci sono episodi, come questo, in cui si deve fare una netta differenza tra chi fa informazione seria, chi cerca riscontri alle notizie, e chi non la fa.

Già altre volte abbiamo registrato casi di altro tipo. A Torino stiamo ancora aspettando che arrivi la signora Guardiola a ritirare la macchina dalla società di autonoleggio che aveva contattato per stare qui. Il 14 giugno di due anni fa doveva venire Guardiola a fare la conferenza stampa di presentazione al J-Museum.

“Ecco cosa è successo davvero”

Vogliamo o non vogliamo capire, una volta per tutte, che c’è una differenza fondamentale fra chi fa questo mestiere e chi invece non lo fa, ed è convinto che diffondendo bufale possa farlo? Adesso basta.
Noi di Tuttosport abbiamo fatto riscontri e non risulta assolutamente nulla. Se non che, durante la partita contro il Midtjylland, ad un certo punto Gasperini ha chiesto a Gomez di spostarsi sulla destra e lui non si è spostato in quel momento, ma 5 minuti dopo. Il giorno dopo a Zingonia c’è stato evidentemente un confronto fra l’allenatore e il giocatore, che stasera va in campo insieme con Ilicic. A Udine non erano stati convocati anche perché dai test fatti i più affaticati risultavano essere sia Ilicic, sia Gomez.

Si è detto che Gasperini potrebbe dare le indicazioni dopo la partita di questa sera con l’Ajax al di là del risultato: quando questo non accadrà ci sarà la fuga dei conigli da tastiera. Si parla addirittura di pugni. Ma stiamo scherzando davvero?
C’era un tempo in cui, quando i giornalisti facevano il loro mestiere, le notizie venivano verificate prima di essere pubblicate”.