Ultrà: indagato Genny, Ciro é libero

GENNY

Il capo ultrà del Napoli Gennaro De Tommaso e il tifoso Massimiliano Mantice sono indagati a Roma per violazione della legge sullo “scavalcamento e invasione di campo in occasione di manifestazioni sportive”. Genny ‘a carogna anche per violazione delle norme su “striscioni o cartelli incitanti la violenza o recanti ingiurie o minacce” per la maglietta ‘Speziale libero’. Intanto il legale di Ciro Esposito ha precisato che il giovane gravemente ferito é libero e non sarà più nemmeno piantonato.

ANSA