Tennis, Roland Garros: Nadal si ritira per un infortunio al polso

NADAL

Colpo di scena al Roland Garros: lo spagnolo Rafael Nadal ha annunciato il suo ritiro dal torneo a causa di un infortunio al polso sinistro. La seconda prova stagionale del Grande Slam, in corso di svolgimento sui campi in terra battuta del Bois de Boulogne di Parigi, perde dunque improvvisamente uno dei protagonisti più attesi, numero 5 della classifica mondiale e quarta testa di serie di questa edizione, che sabato avrebbe dovuto affrontare al terzo turno il connazionale Marcel Granollers, così promosso agli ottavi senza scendere in campo. “E’ un problema all’intersezione del tendine che avevo già quando sono arrivato qui e non ha fatto altro che peggiorare. Se continuassi a giocare rischierei la rottura”, le parole del mancino di Manacor nel corso di una conferenza stampa convocata d’urgenza per comunicare la notizia.

AVANZANO MURRAY, WAWRINKA E NISHIKORI – Andy Murray, invece, conferma il suo buon momento di forma. Dopo aver scalzato Djokovic dal trono degli Internazionali, lo scozzese prosegue il suo cammino anche al Roland Garros. Murray, numero 2 del mondo e seconda testa di serie, ha sconfitto il croato Ivo Karlovic, numero 28 del ranking Atp e 27 del seeding, con il punteggio di 6-1, 6-4, 7-6, qualificandosi così per gli ottavi di finale. Avanza anche Milos Raonic, grazie alla vittoria per 7-6, 6-2, 6-3 sullo slovacco Andrej Martin. Senza problemi stavolta Wawrinka: il campione uscente si sbarazza in tre set (6-4 6-3 7-5) del francese Chardy. Agli ottavi Nishikori e Gasquet: il tennista giapponese, testa di serie numero 5, ha sconfitto lo spagnolo Fernando Verdasco con il punteggio di 6-3 6-4 3-6 2-6 6-4, mentre il francese (n.9) ha superato l’australiano Kyrgios (17) 6-2 7-6(7) 6-2. Si ferma invece l’avventura di Jack Sock: lo statunitense, numero 24 del mondo, è stato sconfitto a sorpresa dallo spagnolo Martin Ramos-Vinolas, numero 68 del ranking Atp, in cinque set con il punteggio di 6-7(2), 6-4, 6-4, 4-6, 6-4.

SAFAROVA E KVITOVA KO – Tra le donne avanzano Garbine Muguruza e Simona Halep. La spagnola e la romena, rispettivamente testa di serie numero 4 e 6, si sono qualificate per gli ottavi di finale del Roland Garros. Muguruza ha liquidato al terzo turno, per 6-3, 6-0, la belga Yanina Wickmayer, mentre Halep, sesta forza del seeding, ha piegato la giapponese Naomi Osaka per 4-6, 6-2, 6-3. Al quarto turno anche un’altra romena, Irina-Camelia Begu, 25esima del tabellone, che si è imposta per 6-4, 2-6, 6-1 sulla tedesca Annika Beck.
Disco rosso invece per Lucie Safarova, finalista nel 2015. La ceca, numero 13 del mondo e 11 del seeding, è stata eliminata al terzo turno dall’australiana Samantha Stosur, numero 24 del ranking Wta e 21 del tabellone, a sua volta finalista a Parigi nel 2010, con il punteggio di 6-3, 6-7 (0-7), 7-5. Ko anche l’altra ceca Petra Kvitova, numero 12 del mondo e decima testa di serie, sconfitta dalla statunitense Shelby Rogers, numero 108 del ranking Wta, per 6-0, 6-7 (3-7), 6-0.

La Repubblica