Sono 115: la Lazio fa festa

SS Lazio

Nove gennaio 1900, in piazza della Libertà nasce la società podistica Lazio. Sono trascorsi 115 anni, da quel giorno di inizio secolo, quando nove pionieri guidati da Luigi Bigiarelli ebbero l’idea geniale. Dalle rive del Tevere a oggi, per festeggiare oltre cento anni di storia. E come ogni 9 gennaio che si rispetti – per tradizione – oltre 2.000 tifosi biancocelesti si sono ritrovati per brindare al compleanno della Lazio allo scoccare della mezzanotte. Proprio lì, in piazza della Libertà, dove nacque. Dove oggi vi è anche la sede della Fondazione Sandri, in ricordo di Gabriele. Bandiere, sciarpe, stendardi a riempire le strade. Cori e fumogeni bianchi e celesti a colorarle.

Non solo calcio, però. A celebrare è la Polisportiva tutta, la più grande d’Europa con le sue 61 sezioni. In corteo, da piazza del Popolo a piazza della Libertà, hanno sfilato gli atleti della Lazio atletica leggera, con le divise storiche dei fondatori. Nel pomeriggio, tanti tifosi si sono ritrovati al Lazio Fan Shop, in via degli Scipioni, per iniziare la festa. Stasera andrà in scena all’Auditorium della Conciliazione «So già… 115», evento dedicato ad Aldo Donati, da poco scomparso, dal cui inno trae spunto il nome della serata (inizio alle 21). Sarà presentato da Pino Insegno e vi parteciperanno i rappresentanti di tutte le sezioni biancocelesti, i vecchi campioni e le massime cariche del sodalizio con a capo il presidente Buccioni. Verranno consegnati premi agli atleti e verrà proiettato un video sui primi 60 anni di vita della Polisportiva.

IL TEMPO