Sciopero dei mezzi pubblici, mercoledì di caos nelle città

sciopero_bus

Città paralizzate nel mercoledì del blocco totale del traffico da Torino a palermo. Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl e Faisa Cisal protestano per il contratto di lavoro «scaduto ormai da sette anni» e puntano il dito contro le parti datoriali, Asstra e Anav, che hanno impedito «qualsiasi sviluppo immediato e concreto del confronto per la ripresa del quale i ministri Lupi e Poletti hanno comunque confermato il proprio impegno». Insieme allo sciopero, sono iniziate anche le proteste dei cittadini. Aroma le scale mobili sono state bloccate prima della chiusura della metro per mancanza di personale.

Tutte le metro ferme a Milano

A Milano ferme tutte e quattro le linee della metropolitana, dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. In occasione dello sciopero, il ticket anti-traffico Area C del Comune di Milano è sospeso tutta la giornata. Resta attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della Ztl Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri.

 

 

Roma sotto scacco del personale Atac

A Roma, oltre allo sciopero dei mezzi pubblici dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio, si aggiungerà lo stop dei veicoli più inquinanti all’interno della fascia verde, dalle 7.30 alle 20.30. Lo stop riguarderà: autoveicoli a benzina «euro 0», «euro 1»; autoveicoli diesel «euro 0», «euro 1» e «euro 2»; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi «euro 0» e «euro 1»; microcar diesel «euro 0» e «euro 1. E se la morsa dell’inquinamento non dovesse allentarsi, il Campidoglio potrebbe ritenere necessaria l’adozione delle «targhe alterne» ma a partire da giovedì 20 marzo.La ztl (zona a traffico locale) sarà comunque sospesa per tutta la giornata di mercoledì.

 

Anche da Torino a Firenze pendolari in crisi

A Torino lo sciopero sarà valido dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; a Genova dalle 9 alle 17.30 e dalle 20.30 a fine servizio; a Venezia dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Bologna dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Firenze dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 al termine del servizio; a Perugia dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio;

 

Al sud disagi a singhiozzo

A Napoli lo sciopero è previsto dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; ad Ancona dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20.30 a fine servizio; a Bari dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio; a Cagliari dalle 8.45 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; a Palermo dalle 8.30 alle 17.30.