Poletti,2014 sarà ancora di sofferenza

giuliano_poletti

Il 2014 “credo sarà un anno ancora di grande sofferenza” per il lavoro. Così il ministro Giuliano Poletti, in audizione. “Indipendentemente dalle considerazioni legate alle dinamiche del Pil, la dinamica dell’occupazione continuerà ad essere molto pesante”, come “immancabile coda della crisi”. “Cercheremo di accelerare al massimo” il recupero.

ANSA