Napoli, sono in arrivo rinforzi

DONATI

Anche l’epicentro del mercato del Napoli si è spostato in Val di Sole, dove Aurelio De Laurentiis ha fissato da lunedì sera il suo quartier generale e dove continua il via vai dei procuratori. Trattative a oltranza: sia per rinforzare la squadra di Sarri, sia per rinnovare i contratti dei big e scongiurare sul nascere il pericolo
di ulteriori mal di pancia, dopo quello manifestato attraverso le parole del suo fratello-manager da Gonzalo Higuain.

Stamattina il presidente ha incontrato gli agenti di Insigne, gettando le basi di una contrattazione che non sarà semplicissima e richiederà i suoi tempi: ma con la piena disponibilità di entrambe le parti. Lo stesso iter già cominciato per blindare “a vita” Marek Hamsik, insomma: con la fumata bianca che nel caso del capitano potrebbe farsi attendere solo per qualche settimana.

Il club azzurro va avanti per la sua strada, a prescindere dall’esito della telenovela che riguarda il Pipita. Sono in arrivo pure altri rinforzi: in particolare un terzino destro, dopo che è saltata a un passo dalla firma l’operazione Santon, che aveva le valigie pronte e non vedeva l’ora di iniziare la sua nuova avventura. Al suo posto, invece, potrebbe sbarcare in Trentino il difensore Giulio

Donati, attualmente in forza al Mainz. Anche il suo procuratore è stato avvistato a Dimaro, mentre era in corso la seduta di allenamento del mattino.

L’unico indisponibile è Pepe Reina, ai box per unproblema muscolare. Al gruppo si stanno aggregando alla spicciolata i nazionali, reduci dagli Europei. Ma la domanda che si fanno i tifosi è un’altra: tornerà anche Higuain? Nel pomeriggio conferenza stampa di De Laurentiis. Sviluppi in vista.

LA REPUBBLICA