Napoli, secondo posto per blindare Sarri e Higuain

SARRI

Nessuna distrazione. Maurizio Sarri è stato chiaro già dopo la vittoria con il Torino: “Ho aspettato la Champions una vita intera e non rischio di perderla parlandone una settimana prima”. La determinazione al centro tecnico di Castel Volturno, dunque, resta alta. La sfida con il Frosinone sulla carta non ha storia, ma il tecnico non vuole correre rischi e l’ha ribadito al gruppo oggi pomeriggio alla ripresa della preparazione. Il condottiero azzurro vuole un Napoli grintoso e concentrato per centrare il traguardo del secondo posto che vale la qualificazione diretta in Champions. L’obiettivo garantisce tanti milioni e certezze in vista della prossima stagione. Il progetto di De Laurentiis prevede due punti cardine: la conferma di Sarri e Higuain. Per quanto riguarda l’allenatore, l’incontro si consumerà all’inizio della prossima settimana. Il Napoli ha l’opzione da far valere ma proverà ad accontentare il suo allenatore sia dal punto di vista economico che per quanto riguarda le strategie sul mercato. Poi si potrà affrontare anche il futuro del Pipita: il Napoli potrebbe offrirgli un nuovo contratto per mettere a tacere le sirene provenienti dall’Inghilterra, Chelsea su tutti. Ma la priorità si chiama Frosinone. Reina ieri ha lanciato l’appello: “Voglio un San Paolo gremito”. I tifosi hanno ascoltato il portiere spagnolo: la prevendita viaggia a gonfie vele e quota 50 mila non è affatto da escludere.

ALBIOL SQUALIFICATO, TOCCA A CHIRICHES – Raul Albiol è stato appiedato dal Giudice Sportivo: sarà sostituito da Chiriches al centro della difesa. Scapita anche Mertens, mentre migliorano le condizioni di Callejon che punta ad una maglia da titolare per l’ultima gara del campionato.

ROSOLINO A CASTEL VOLTURNO – Massimiliano Rosolino ha visitato oggi il centro tecnico del Napoli come membro del comitato organizzatore di Roma 2024. L’ex nuotatore, tra l’altro grande tifoso del Napoli, ha raccolto l’adesione convinta della
società azzurra e ne ha approfittato anche per conoscere i giocatori.

I LAVORI AL SAN PAOLO – La Giunta, su proposta dell’Assessorato allo Sport del Comune di Napoli, ha approvato oggi la delibera per i lavori di ristrutturazione e adeguamento dello stadio per un costo complessivo di 25 milioni di euro, finanziati dal mutuo acceso presso il Credito Sportivo che ora dovrà pronunciarsi sul progetto prima dell’erogazione della cifra.

La Repubblica