Montella, “felice per Cuadrado, ora pensiamo alla Roma”

FINALE COPPA ITALIA 2014 FIORENTINA NAPOLI

Non potra’ averlo a disposizione perche’ squalificato ma ci sara’ tempo per goderselo ancora. La notizia data da Andrea Della Valle sulla permanenza in viola di Juan Guillerme Cuadrado fino al termine della stagione e’ un bel modo di cominciare il campionato per Vincenzo Montella. “Sono contento di avere in rosa ancora Cuadrado anche per questa stagione – confessa il tecnico viola – ma adesso e’ il caso di concentrarsi sulla Roma e non sul mercato”. Anche perche’ “la Roma era gia’ forte e durante l’estate di e’ rinforzata ulteriormente. E’ la favorita per il campionato assieme a Juventus e Inter”.
  Ma i viola, a detta di Della Valle, non devono temere nessuno: per il patron quella di quest’anno e’ la squadra piu’ forte della sua gestione. “Sara’ il campo a dirlo”, taglia corto Montella, che fra i pericoli a cui stare attenti domani segnala Iturbe, che e’ “come la Roma di Garcia, sapra’ fare tutto”. Di contro, invece, la Fiorentina deve rinunciare a Rossi. “Dispiace, gli eventi ci diranno come comportarci con lui”, il commento rammarico del tecnico gigliato, che spera in Gomez (“E’ cresciuto molto, soprattutto nelle ultime due settimane”) e scommette su Babacar, che “puo’ crescere ancora molto”. Sul fronte mercato, Della Valle ha aperto all’arrivo di un centrocampista e gli indizi portano a Lazzari. “Ha delle caratteristiche che potrebbero farci comodo”, conferma Montella, soddisfatto anche del sorteggio di Europa League che vedra’ i viola affrontare Paok, Guingamp e Dinamo Minsk. “Ma – avverte – Il campo anche in questo caso dimostrera’ il nostro valore”.

AGI