MARCO SBARBATI Il giovane talento notato da LUCIO DALLA

Marco Sbarbati cover-backwards

Da venerdì 11 aprile, sarà in rotazione radiofonica, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “SE” (pubblicato da Sugar), il nuovo singolo del giovane cantautore marchigiano MARCO SBARBATI.«”Se” è una canzone che parla di un viaggio mentale, del notare una persona mai vista prima e in un istante immaginare possibili futuri con lei – racconta Marco Sbarbati in merito al nuovo singolo – In momenti come questi la nostra fantasia corre veloce, tante immagini scorrono davanti ai nostri occhi mentre l’adrenalina scorre nelle vene. Allo stesso tempo però, insieme alla bellezza dell’immaginare, si accostano dei pensieri che ci riportano un po’ alla realtà, come per esempio quando temiamo un rifiuto. Citando il grande Guccini, “la fantasia può portare male se non si conosce bene come domarla».Notato inizialmente da Lucio Dalla mentre suonava in Piazza Maggiore a Bologna, unico palco accessibile in una città che non conosceva, Marco ha proseguito il suo percorso artistico attraverso il canale YouTube, grazie al quale è riuscito a far ascoltare le sue canzoni a Caterina Caselli partecipando nel 2012 ad un Hangout in Diretta (video chat) su Google+, promosso da Sugar per il progetto Messaggerie Musicali. 

“BACKWARDS” (pubblicato da Sugar) è il brano d’esordio con il quale Marco Sbarbati si è presentato al grande pubblico, ricevendo un buon riscontro dai principali network radiofonici e classificandosi tra gli artisti emergenti maggiormente suonati dalle radio nel 2013. Al seguente link www.youtube.com/watch?v=G2btok4c304 è possibile vedere il video.Marco Sbarbati, ventottenne marchigiano, inizia la sua attività di musicista e cantante nel 2005. Nel 2008, il trasferimento a Bologna per poter studiare al DAMS dà il via alla sua vita da busker, ovvero musicista di strada, ispirato a seguire questa avventura dalla conoscenza con una cantautrice americana di nome Spring Groove. Il 2011 segna invece l’incontro fortuito con Lucio Dalla in Piazza Maggiore a Bologna, mentre Marco si sta esibendo. Da qui nasce una collaborazione che porta Lucio Dalla a voler inserire un brano di Sbarbati, “I don’t wanna start”, nella colonna sonora del film AmeriQua di Marco Bellone e Giovanni Consonni, prodotto da Marco Gualtieri. È ancora Dalla a spingere Marco a provare a scrivere in italiano, lingua che non ha mai creduto potesse rientrare nelle sue corde. Nel 2012 avviene il primo incontro con la produttrice Caterina Caselli, che diventerà poi un vero rapporto lavorativo nel 2013, quando Marco inizia la sua avventura con l’etichetta discografica Sugar.