Lione steso, Juve in semifinale

marchisio_claudio

Dopo l’1-0 dello Stade de Gerland firmato da Bonucci, la Juventus ha vinto anche il ritorno in casa per 2-1 contro il Lione e staccato il pass per le semifinali di Europa League. Ieri sera i bianconeri di Conte, avanti al 4′ grazie ad una punizione del solito Pirlo, sono stati raggiunti dalla rete di Briand e poi, nella ripresa, dopo un paio di brividi, è Marchisio a firmare la rete della sicurezza con un tiro deviato dal difensore francese Umtiti.

Sei anni dopo la Fiorentina, un’altra italiana è tra le migliori quattro di Europa League e la Juventus proverà ad andare fino in fondo visto che la finale è proprio allo Stadium. E la squadra di Conte parte infatti forte perchè al 4′ Pirlo fa 1-0 con una splendida punizione a scavalcare la barriera. Il vantaggio non dura molto perchè al 18′ il Lione fa 1-1 e rimette tutto in gioco: ci pensa Briand con un colpo di testa velenoso che inganna Buffon e finisce in rete. Intorno alla mezzora la squadra di Garde è pericolosa con una sventola da fuori di Gonalons che Buffon respinge di pugno.

Nella ripresa la Juventus cerca di gestire e al 61′ Tevez va in gol ma Undiano Mallenco annulla per fuorigioco. Poco dopo il Lione si rende ancora pericoloso: punizione dal limite di Mvuemba e altra respinta di Buffon. Scampata la paura, la squadra di Conte trova il 2-1 di Marchisio: azione di contropiede lanciata da Pirlo, il mediano arriva a rimorchio, stop e destro con palla in rete grazie alla deviazione di Umtiti che spiazza Lopes. Nel finale Buffon blocca un tiro innocuo di Gomis mentre Giovinco si divora il 3-1 a due passi da Lopes.

TMNEWS