Governo, nessun intervento sul canone Rai

CANONE_RAI_OK

Fonti di Governo spiegano che l’Esecutivo non sta lavorando ad alcun tipo di intervento sul canone Rai per recuperare risorse in vista del decreto sull’Irpef. E ciò a prescindere dalle voci circolate anche in ambienti ministeriali e da quelle riportate da organi di stampa.

Risultava, invece, che il governo stesse studiando un provvedimento per il recupero dell’evasione del canone Rai, da inserire nel decreto per gli 80 euro in busta paga. L’introito eventualmente recuperato, stimato intorno ai 300 milioni di euro, andrebbe per metà al Tesoro e per metà alla Rai.

ANSA