Giovinco: “Tornare in Nazionale è una sfida vinta, ci speravo”

GENOA, ITALY - NOVEMBER 18:  Sebastian Giovinco of Italy in action during the International Friendly match between Italy and Albania at Luigi Ferraris on November 18, 2014 in Genoa, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

“Sono contento di aver riconquistato un posto in Nazionale, è una sfida vinta, ci tenevo e ci speravo moltissimo anche perché non era così scontato”. Sebastian Giovinco esterna tutta la sua soddisfazione per essere tornato a far parte del gruppo azzurro. L’ex attaccante bianconero vive un grande momento di forma in Mls: col Toronto ha già segnato 21 reti ed è secondo nella classifica cannonieri statunitense solo a Kamara dei Colombus Crew (22) mentre lo stesso Toronto Fc è ormai quasi matematicamente ai playoff.
FELICI PER ME — “Lì non solo il calcio ma tutto lo sport in generale viene vissuto come un momento di festa – racconta Giovinco – . Si respira davvero un bel clima”. Niente a che vedere insomma con le polemiche e le tensioni che si respirano spesso nel calcio italiano e riguardano pure i rapporti fra i club e la Nazionale: “Da parte della mia attuale società non c’è mai stata alcuna pressione – ha detto Giovinco – Anzi, sono tutti felici che sia qui, con la mia Nazionale”.

La Gazzetta dello Sport