Negli anni 50 e 60 l’American Committee on United Europe, il Comitato americano per la nascita dell’Unione Europea, viene creato in America. Questo comitato doveva servire per arrivare alla creazione di un’Europa unita, così come volevano gli americani. Ovviamente inizialmente il progetto era in funzione antisovietica, e qual è la prima anomalia che noi notiamo da questi documenti, che sono stati desecretati e si trovano oggi negli archivi nazionali americani e che sono stati portati fuori nel 2000 da Joshua Paul, un ricercatore della Georgetown University?

La prima anomalia che noi notiamo è che il Presidente e i principali membri dell’ACUE coincidono con i presidenti e i membri della CIA, quindi dell’Intelligence americana. Infatti il primo presidente è stato un tale di nome William Donovan, capo dell’ufficio USA dei servizi strategici durante la seconda guerra mondiale, i famosi Office of Strategic Services o ETS, che poi è quella organizzazione che può essere definita precursore della CIA. William Donovan, quindi il padre fondatore dell’Office of Strategic Services, ossia di quella organizzazione che poi si trasformerà nella CIA, era anche il presidente del Comitato americano per la nascita dell’Unione Europea, presente nel Consiglio.

Abbiamo anche Walther Smith, nominato nell’ottobre del 1950 primo direttore della CIA, quindi il secondo personaggio a far parte del Comitato americano per la nascita dell’Unione Europea che ritroviamo ai vertici della CIA. Presente anche Allen Dulles, che è stato direttore della CIA dal 53 al 61 e che è stato il vicepresidente del Comitato americano per la nascita dell’Unione europea. Poi abbiamo Paul Hoffman che è diventato il capo del laico e verso la fine degli anni 50 e anche lui era un ex ufficiale delle SS ed è diventato poi il capo dell’amministrazione del Piano Marshall, quindi quella che avrebbe dato i soldi per la ricostruzione dell’Europa.

Paul Hoffman è stato anche Presidente della Fondazione Ford e questo è importante perché poi vedremo anche il ruolo delle oligarchie americane. In pratica, possiamo quindi dire che tutti i padri fondatori del Comitato americano nato negli anni 50 per creare l’Unione europea per dare impulso al progetto di federazione europea, quindi anche per creare il movimento europeo che è stato la culla dell’Unione europea, erano tutti uomini dei servizi segreti americani.

La Matrix europea – La verità dentro i giochi di potere, con Francesco Amodeo