Due annunci in una settimana: al primo i palpiti sono aumentati, al secondo è praticamente scoppiato il cuore in petto ai tifosi della Juventus.
Andrea Agnelli ha ancora una volta sorpreso tutti con un colpo di mano da maestro scegliendo proprio lui, il Maestro.

Andrea Pirlo, da meravigliosa suggestione alla guida dell’Under 23, a incredibile realtà come condottiero della Juventus: stavolta senza poter stupire tutti con le sue maledette spioventi, ma con il dovere di dare alla Juventus la sua freddezza, la sua efficacia, e la sua capacità di creare gioco (requisito che è mancato come l’aria alla squadra di Sarri).
Ovviamente ci si può basare solo sulle sue “doti balistiche” per provare ad immaginare il Pirlo in versione tecnico, visto che neppure può dire di esserci stato molto, né da calciatore, né tantomeno da tecnico.
A Coverciano se ne parla molto bene, demolendo il suo solito attonito silenzio con voci di grande propositivà e personalità all’interno dello spogliatoio: fine degli indizi.

Per questo le reazioni all’annuncio sono quantomai differenti.
Una meravigliosa scommessa alla Antonio Conte (che molta più esperienza aveva al suo arrivo dal Siena) o un tremendo salto nel buio bianconero: Andrea Pirlo sarà Maestro anche in panchina?

L’annuncio della società

Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe. 

Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi. 

Andrea Pirlo ha firmato oggi un contratto biennale fino al 30 giugno 2022“.

La Juve sceglie Pirlo: la reazione sui social

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

LEGGI ANCHE:

1 COMMENTO