Dibattito accesissimo sul MES in queste ore. Il discorso del deputato della Lega Claudio Borghi ha sollevato molte polemiche, puntando il dito sulle giravolte dei 5 Stelle e sul tradimento di Conte.

Il Movimento fondato da Grillo aveva storicamente espresso posizioni antieuropeiste e manifestato chiaramente il proprio dissenso nei confronti della riforma del MES nei mesi precedenti. Oggi però arriva il voto a favore e il via libera all’accordo preso dal Governo con i vertici europei.

Come si giustifica questo cambiamento di posizione? I 5 Stelle hanno tradito i propri elettori?

Ecco cosa ne pensa Pietro Salvatori dell’Huffington Post nell’intervista di Luigia Luciani e Stefano Molinari a ‘Lavori in Corso’.


ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

LEGGI ANCHE:

1 COMMENTO

  1. huffpost? gruppo sinistrato che rosica sulle altrui poltrone, dandosi arie di agenzia amerinda tuttologa. i penta? disturbano il sistemaccio che …..i postacei difendono sempre e dovunque. nn a caso la gruber invita spesso de angelis x la quotidiana palata di fango su quei presunti incapaci, illusi di voler emendare con l’onestà il paesello più corrotto dell’area occidentale.