Raggi: “Poltrone, un tema che non mi appassiona”

Con chi ce l’aveva Virginia Raggi?

La Sindaca di Roma Capitale, rispondendo ad una domanda sulla riforma del doppio mandato, ha detto: “Devo dire che è un tema ricorrente. Ci sono ancora due anni importanti da qui alla fine del mandato. Noi continuiamo a lavorare, senza continuare a pensare costantemente alle poltrone, che invece vedo che è un tema che appassiona molti“.

In un momento in cui il dibattito, tutto interno al Movimento 5 Stelle, è fagocitato da questo tema, ci siamo chiesti e lo chiediamo anche a voi: con chi ce l’aveva Virginia Raggi?

Le ipotesi sono molte: con Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, che porta avanti oltre che le riforme del Paese anche e soprattutto quelle del suo Movimento? Con il Movimento 5 Stelle nella sua globalità, che non dovrebbe in questo momento delicato mettere in discussione i pilastri del Movimento stesso? O forse più semplicemente con i soliti giornalisti impertinenti che fanno domande sull’attualità politica?

Noi un’idea ce la siamo fatta, e riguarda il detto sulle nuore e sulle suocere. E voi?