Ciclone di Santa Lucia: in arrivo temperature rigide e maltempo in tutta Italia

ciclone di santa lucia

Le prime avvisaglie di un cambio climatico repentino già si sono manifestate in queste, ultime ore, ma, da domani, dovremo vedercela con il “ciclone di Santa Lucia“, una perturbazione di origine atlantica collegata ad un vortice ciclonico in arrivo sulla Sardegna.

A segnalarlo è il team di esperti di www.meteo.it, avvertendo che, nella giornata di domani 13 dicembre, le precipitazioni 
interesseranno gran parte del Centro-Sud e il Nordest, mentre le nevicate si verificheranno a quote collinari in Emilia, in Veneto e in Friuli Venezia Giulia. Secondo i metereologi, a fine giornata la vedremo toccare anche la pianura in provincia di Parma e Modena, e a Trieste. Neve sopra i 6-700 metri invece in Toscana e Marche, superiori ai 1200-1400 metri altrove.

Il ciclone di Santa Lucia darà un’ulteriore stoccata gelida alle temperature stagionali nella giornata di venerdì 14 dicembre, causando  nevicate diffuse su tutta l’Emilia Romagna, da Parma a Ferrara e Forlì passando per Bologna con accumuli tra 3 e 8 cm. Fioccherà la neve per qualche ora anche nelle città di Rovigo, Padova, Vicenza, si prolungherà per tutto il giorno a Trieste. Più debole, invece, a Udine.

Successivamente, il maltempo interesserà principalmente Toscana, Umbria e Lazio, le 
regioni adriatiche centrali e la Sardegna, dove si concentreranno temporali e piogge moderate.

Armatevi, quindi, di cappelli, guanti di lana e ombrelli.