Venezia, nave da crociera urta una banchina. Torna la polemica: «Non c’è sicurezza»

venezia_navi_crociere

Una nave da crociera della Msc stamani in manovra ha urtato un “finger”, un corridoio mobile, curvandolo.
Riesplodono subito le polemiche sulle navi da crociera in laguna. Il comitato No Grandi Navi attacca: “Ma non erano precise al millimetro nelle manovre?”“

L’incidente è stato provocato dalla Msc Preziosa, prima nave a entrare in laguna per la ripresa della stagione turistica delle crocierein Bacino San Marco. La grande nave ha avuto una collissione con la stazione marittima e distrutto un finger che è il corridoio mobile di imbarco utilizzato dai passeggeri per raggiungere il ponte principale.

Nessuno dei passeggeri che attendevano di sbarcare – fa sapere la Msc – è rimasto coinvolto nè fertio. La nave era arrivata in laguna dopo aver fatto tappa a Malta e Palermo.

La nave, secondo quanto riferito dalla Polizia di frontiera, intervenuta assieme alla Capitaneria di Porto, ripartirà regolarmente questo pomeriggio per Bari, per riprendere l’itinerario. Un’indagine sull’accaduto è stata aperta dalla stessa Capitaneria di Porto. La banchina non avrebbe subito danni, mentre vi sarebbe traccia del contatto sulla parte anteriore della nave.

IL MESSAGGERO