Napoli, Higuain: «Con la Juventus è come un derby»

HIGUAIN_GONZALO

NAPOLI“Sono tranquillo, gioco al calcio da più di 10 anni e so che questo è come un derby, una grande partita di quelle che tutti vogliono giocare: spero di far gol per aiutare la squadra a stare più in alto possibile”. È un Gonzalo Higuain sereno, quello che prepara il big-match contro la Juventus, in programma sabato sera, a Torino. L’attaccante argentino, parlando al Tg1, ha analizzato la lotta scudetto. “Dipende da noi – ha detto – dobbiamo stare calmi, non esagerare con l’euforia, che può far male e stare con piedi per terra”. Il sogno è il terzo scudetto che farebbe entrare Higuain nell’Olimpo dei tifosi azzurri, al fianco di Maradona. “Sarebbe una cosa magnifica – ha spiegato il Pipita -. Diego ha fatto tanto qui a Napoli, avvicinarmi a quello che ha fatto lui sarebbe magnifico”. 

I RIGORI FALLITI –  Il periodaccio trascorso nel finale della scorsa stagione è acqua passata. I rigori sbagliati con il Napoli contro la Lazio e con l’Argentina nella finale di Coppa America contro il Cile sono dimenticati. “E’ stato un brutto momento, che mi ha aiutato a crescere. Adesso è un altro anno – conclude il Pipita, che poi si rifiuta di accennare “Un giorno all’improvviso” -. La canterò quando vinceremo altre partite”. 

TUTTOSPORT.COM